[VIDEOGIOCHI] Drawn (serie)

1DrawnThePaintedTower-CoverState cercando un gioco che vi consenta di rilassarvi per qualche ora, staccando la spina dai soliti titoli commerciali “spara-spara” o “affetta-affetta” di cui oggigiorno sono stracolmi gli scaffali dei negozi? Ebbene, se la risposta è si, Drawn è proprio quello che fa al caso vostro.

La trilogia di Drawn (The Painted Tower, Dark Flight e Trail of Shadows) è una serie di videogiochi indie sviluppata da Big Fish Studios per PC e disponibile in digital delivery.
Il gioco si presenta come una classica avventura grafica punta e clicca, con visuale in prima persona, a schermate fisse (che mi riporta con la mente ai cari vecchi tempi di Opera Fatal e Physycus. Ahhh, bei ricordi…).

L’incipit dsella trama ci vede vestire i panni di un solitario viandante senza nome, il cui compito sarà quello di salvare una bambina, Iris, confinata sulla sommità di una misteriosa torre. Per fare ciò, ovviamente, dovremo aguzzare l’ingegno e risolvere i numerosi enigmi che ci verranno proposti.
Procedendo nell’avventura la storia si arricchira di qualche particolare e verranno svelati alcunii retroscena ma in linea di massima il comparto narrativo non spiccherà per originalità.

screen2drawnthepaintedtower

Ciò che colpisce il giocatore è invece la potenza visiva che il titolo è in grado di esprimere. Essendo una produzione indipendente è ovvio che il team di svluppo non ha potuto contare su grosse risorse o un budget stratosferico. Nondimeno il comparto artistico messo in piedi dagli sviluppatori è quantomai grandioso. Lo stile grafico adottato rende ogni schermata di gioco assimilabile a un vero e proprio dipinto e non sono affatto rare le occasioni in cui ci troviamo di fronte a costruzioni imponenti, scorci mozzafiato o improvvisi e maestosi mutamenti dell’ambiente circostante, in grado di strappare al giocatore più di un’esclamazione di stupore: In generale, tutta l’avventura è impregnata di un sense of wonder davvero unico.

Proprio quello dei dipinti è un tema centrale di Drawn. Infatti la piccola Iris ha il potere di dare vita a interi mondi attraverso i suoi disegni e nel corso delle nostre peregrinazioni dovremo entrare letteralmente nei quadri da lei realizzati per esplorare tali ambienti. Ciò garantisce una notevole varietà di ambientazioni; si passa da paesaggi bucolici, a spiagge tropicali, a rigogliose foreste, tutti estremamente affascinanti.

WindmillCity605464_20100827_790screen003

Le musiche sono un altro fiore all’occhiello della produzione. Sono tutte splendide e alcune non mancheranno di rimanervi in testa per molto tempo.

I tre capitoli che compongono la serie non sono di certo giochi impegnativi. La difficoltà degli enigmi è in linea di massima piuttosto bassa e la longevità non supera le 4/5 ore ciascuno. Ma è anche giusto che sia così, dal momento che sono stati concepiti più che altro come giochi casual, adatti per distendere la mente nei ritagli di tempo libero.

605464_20100827_screen002ChildrensRoom

Il bello dei giochi indie, rispetto alle produzioni AAA, è la capacità di stupire e trasmettere emozioni forti, pur senza risorse da capogiro o grafiche spaccamascella; la facoltà di proporre idee genuine e originali, senza dover sottostare alle rigide regole del mercato. In questo senso, Drawn centra in pieno il bersaglio. E’ un gioco poetico che riuscirà sicuramente ad ammaliare chiunque vorrà addentrarsi nel suo mondo e svelarne i misteri. Il mio consiglio, naturalmente, è di non farvelo scappare.

screenshot_2_largeGraveyard-620x

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Videogiochi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...