[VIDEOGIOCHI] E3 2013 – Conferenze Electronic Arts e Ubisoft

ea-ubiMi rendo conto che sono in ritardo mostruoso, dato che l’E3 si è conclusa già da un paio di giorni, ma il fatto è che sono stato malato e non avevo balle di mettermi a scrivere. Ci tenevo comunque a completare il discorso sulle varie conferenze iniziato con l’articolo precedente, quindi ho deciso di riassumere le altre due a cui ho assistito in un unico articolo, soffermandomi velocemente solo sugli annunci che ho ritenuto maggiormente interessanti.

Conferenza Electronic Arts
Iniziamo con quello che, per quanto mi riguarda, è stato l’annuncio più esaltante dell’intera conferenza: Mirror’s Edge 2. Non avete idea di quanto ardentemente io abbia desiderato l’uscita di un secondo capitolo di Mirror’s Edge e quando è partito il trailer e ho visto il bel visino di Faith giuro di essermi messo a saltellare in giro per la stanza, lanciando grida di gioia come un dificiente. Inutile dire che questo gioco si è immediatamente piazzato ai primi posti nella classifica dei titoli che attendo di più. Ho solo una richiesta da fare al publisher o chi per esso: per favore, non chiamate di nuovo Asia Argento a doppiare la protagonista!!!

Altro gioco presentato, sul quale io non vedo l’ora di mettere le mani è Dragon Age Inquisition. E’ stato mostrato solo un breve trailer e del gameplay non si sa ancora praticamente nulla, però io sono fiducioso e quel poco che si è visto è bastato per far salire non di poco il mio hype (sperando che questo terzo capitolo si avvicini maggiormente allo stile del primo, più che del secondo).

Da segnalare anche Star Wars Battlefront, sviluppato da Dice, che a detta degli sviluppatori non va considerato come un vero e proprio terzo capitolo della serie. Anche in questo caso non si è visto niente a parte un filmato di pochi secondi ma io credo che sarà interessante vedere come gli sviluppatori di Battlefield gestiranno una licenza così importante.

Ok, questi erano gli annunci che più di tutti hanno suscitato il mio interesse. Sono stati mostrati anche altri giochi degni di nota come Need For Speed: Rivals, vari titoli sportivi e il fuori di testa Plants VS Zombies: Garden Warfare, però nessuno di questi rispecchia granchè i miei gusti, quindi direi di procedere oltre.

Conferenza Ubisoft
Questa è stata probabilmente la conferenza meno entusiasmante di tutte, soprattutto a causa del fatto che la stragrande maggioranza dei giochi erano già noti e di vere novità ce n’erano pochine.
Non potevano mancare, ovviamente, degli assaggi di alcuni titoli di prossima uscita, di cui si è già ampiamente parlato anche prima dell’E3. Nello specifico mi riferisco ad Assassin’s Creed IV: Black Flag, Splinter Cell: Blacklist, Watch Dogs e Rayman Legends. In particolare quest’ultimo è, senza ombra di dubbio, quello che attendo di più in assoluto. Ho adorato alla follia Rayman Origins e questo nuovo capitolo sembra riprenderne pari pari lo stile e le meccaniche, ragion per cui sarà sicuramente una figata della Madonna!!! Ho discrete aspettative anche per Watch Dogs, comunque.

Una menzione la merita South Park: The Stick of Truth. Confesso di non apprezzare più di tanto la serie animata e infatti dubito che comprerò il videogioco, però mi è sembrato comunque degno di nota perchè dal trailer pare essere fedelissimo allo stile della serie e credo proprio che farà la felicità di tutti i fan.

Il main event della conferenza è stato però la presentazione di Tom Clancy’s The Division, che ha occupato la parte finale dell’evento. Questo gioco, devo ammettere, è riuscito a stimolare la mia curiosità. Si tratta di un ibrido TPS/RPG, nel quale rivestirà una certa importanza il comparto online. Sembra molto interessante, oltre che per la grafica sensazionale, per il background narrativo, apparentemente molto curato e intrigante.

E questi erano gli annunci (per me) più interessanti sul fronte Ubisoft.

Per quanto riguarda le conferenze Sony e Nintendo, purtroppo non le ho viste nella loro interezza ma mi sono limitato a leggere qualche news sui vari annunci in un secondo momento. Vorrei comunque spendere un paio di parole per quanto riguarda Playstation 4.
Prima di tutto devo ammettere, a malincuore (dato che io sono un boxaro), che Sony è riuscita a sferrare un poderoso calcio morale nel sedere a Microsoft. Questo grazie all’annuncio del prezzo a cui verrà venduta la nuova console (399€, 100 in meno rispetto alla concorrente) e delle politiche sui giochi usati e sulla connettività ad internet, quasi antitetiche a quelle del colosso di Redmond.
Per quanto riguarda i giochi, ce n’è stato uno che mi ha reso particolarmente euforico: Kingdom Hearts 3. Ora, di questa serie ho potuto giocare solo due spin-off ma sono stati più che sufficienti per far nascere in me un amore oserei dire folle per il brand. Quando poi è venuto fuori che il gioco è previsto anche per Xbox One credo di essere finito in coma per la contentezza. Tra l’altro, se posso fare una previsione, a questo punto non mi sembra improbabile una collection dei vecchi capitoli per la console Microsoft. Io incrocio tutte le dita che ho!

Va bene, non credo di avere altro da dirvi. Mi scuso se questa mia disamina vi sarà sembrata un po’ veloce o superficiale ma non volevo protrarre ulteriormente avanti nel tempo le mie considerazioni sulle varie conferenze, quindi ho preferito fare una sintesi generale delle cose più importanti, tralasciandone altre.
Spero comunque che abbiate gradito e, perchè no, che vi sia stato in qualche modo utile.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Videogiochi e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a [VIDEOGIOCHI] E3 2013 – Conferenze Electronic Arts e Ubisoft

  1. filo ha detto:

    Non sono un patito di videogiochi ma questo tuo interesse che ti fa trascorrere notti insonni di fronte a fumosi personaggi che presentano novità ancora più misteriose (in stretto slang americano), mi riempie di stima.
    La mia curiosità sta aumentando dopo ogni tua recensione; proverò a cimentarmici?
    Comunque complimenti (anche per la fresca laurea magistrale in giornalismo).

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...