[FILM] Thor: The Dark World

thor the dark world posterE’ uscito da un paio di giorni nelle sale il secondo lungometraggio dedicato all’amichevole dio del tuono di quartiere (si, lo so che l’Uomo Ragno ha il copyright su questa espressione ma suvvia, non fate i nerd bacchettoni).
Ogni volta che esce al cinema un qualsivoglia cinecomic (soprattutto se di genere supereroistico) io mi eccito peggio di un porcospino e comincio a fremere e a sbavare fino al momento in cui non mi reco al mio multisala di fiducia per gustarmelo.
Questa volta non ha fatto eccezione ma allo stesso tempo devo ammettere che in me albergava anche un briciolo di preoccupazione. Questo è il secondo film della cosiddetta “Fase 2”, cioè quell’insieme di pellicole che fanno seguito a The Avengers e che confluiranno in The Avengers: Age of Ultron. I miei dubbi erano originati dal fatto che questa Fase 2 era iniziata abbastanza male, con un film (Iron Man 3) che io ho trovato alquanto deludente sotto molti aspetti.
Adesso, dopo aver visto Thor: The Dark World, posso affermare col cuore colmo di bambinesca felicità, che i miei dubbi in merito al futuro del Marvel Cinematic Universe sono stati del tutto fugati.

Non mi soffermo sulla storia perchè voglio lasciarla scoprire a voi. Vi accenno soltanto che questa volta il Tonante dovrà far fronte alla minaccia di Malekith, elfo oscuro che intende far ripiombare tutti i nove regni nell’oscurità primordiale.
Una delle criticità che avevo riscontrato in Iron Man 3 risiedeva proprio nella sceneggiatura, a mio parere non solo banale ma anche frammentaria in alcuni punti e confusionaria. Quella di The Dark World, per quanto comunque non si elevi oltre i canoni degli odierni film di supereroi caciaroni e commerciali, mi è sembrata invece molto più fluida e godibile. Certo, è pur sempre un cinecomic classico, quindi non è che ci si possa aspettare chissà quale profondità narrativa, però trovo che la sceneggiatura riesca a svolgere egregiamente il suo dovere.

Thor-The-Dark-WorldThor-3

A farla da padrone sono però ovviamente le scene d’azione e ancora una volta i Marvel Studios non deludono affatto sotto questo punto di vista. La spettacolarità e la maestosità di queste scene è qualcosa di semplicemente godurioso, grazie soprattutto ai magniloquenti effetti speciali sparati a manetta per tutta la durata del film. Insomma, fidatevi quando vi dico che non c’è pericolo di addormentarsi sulla poltrona.

Come da tradizione dei film Marvel, la pellicola è infarcita anche da una certa dose di ironia, infatti anche in questo caso non mancano piccole gag o momenti quasi comici. Vi posso rassicurare, però, sul fatto che questi ultimi non sono oscenamente esagerati come in Iron Man 3, ma anzi li ho trovati abbastanza ben dosati e distribuiti solo dove servono. Ce n’è uno in particolare degno di nota, per via di un cameo molto simpatico di un certo personaggio, ma naturalmente non sto qui a spoilerarvelo.

loki-thor-the-dark-worldThor-The-Dark-World-Hemsworth-Portman

Parlando del cast, ritroviamo praticamente tutti gli interpreti principali del precedente Thor. In primis ovviamente Chris Hemsworth, che io ho trovato sempre azzeccatissimo per il ruolo del figlio di Odino, mi ha convinto anche stavolta.
Natalie Portman nei panni di Jane Foster l’ho trovata forse un po’ insipida ma dato che ha un così bel visino glie lo possiamo pure perdonare.
Quello che forse mi ha convinto più di tutti è stato Tom Hiddleston, che ancora una volta riveste i panni di Loki. Già dalle sue precedenti apparizioni si era dimostrato semplicemente fenomenale nell’interpretare questo personaggio. Questa volta però mi è piaciuto ancora più del solito, sia perchè lo vediamo in un ruolo un po’ diverso da quello a cui siamo stati abituati, sia per il buon lavoro fatto a livello di caratterizzazione, che lo ha reso ancor più infido e pungente rispetto al passato.
Ritorna anche Anthony Hopkins nei panni di Odino. Inutile dire che è bravissimo anche se io continuo a sostenere che il ruolo del padre degli dei non gli permette di esprimere appieno le sue straordinarie doti recitative.
Chi invece non mi ha entusiasmato, mi dispiace dirlo, è stato Christopher Eccleston, che qui interpreta il villain, Malekith. Beh, in effetti non è del tutto colpa sua, quanto piuttosto di come è stato scritto il personaggio. Fatto sta che il cattivo di Thor: The Dark World è un individuo piatto, scarsamente caratterizzato e carismatico come un attaccapanni. Parte del demerito forse è da attribuirsi anche al doppiaggio italiano che (almeno per il personaggio in questione) non mi è sembrato particolarmente d’impatto.

thor-the-dark-worldThor-The-Dark-Worldfgh

Se decidete di andare a vedere Thor: The Dark World (cosa che vi esorto caldamente a fare) seguite il mio consiglio: restate seduti dopo la fine del film. Infatti l’immancabile scena dopo i titoli di coda (o meglio, dopo la prima parte dei titoli di coda) è una di quelle che vale la pena di essere viste, sia per l’inaspettata introduzione di un personaggio molto particolare dell’universo Marvel, sia perchè getta delle basi oserei dire succulente per futuri sviluppi. Per intenderci, nulla a che vedere con quella scenetta insulsa e completamente inutile alla fine di Iron Man 3.

In definitiva, la nuova incarnazione cinematografica del dio del tuono mi ha lasciato parecchio soddisfatto. Ok, al diavolo i mezzi termini, è proprio una gran figata! Come ho detto, non sarà un capolavoro della cinematografia ma secondo me offre esattamente quello che un amante dei fumetti Marvel potrebbe e dovrebbe desiderare: azione frenetica e spensierata, tanto divertimento e fedeltà al materiale d’origine. E’ un film che intrattiene e appaga i sensi dall’inizio alla fine, pertanto il mio amichevole suggerimento è di non farvelo sfuggire

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Film e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...