[TOP 10] Personaggi di Star Wars

1351680333_star1Finalmente l’attesa sta per giungere al termine. Il Risveglio della Forza è quasi arrivato. Ancora pochissimi giorni e poi, il 16 dicembre, tutti noi potremo fiondarci al cinema come uno sciame di locuste fameliche per gustarci il settimo capitolo di Star Wars. O meglio, quasi tutti. Infatti io potrò andarlo a vedere solo un paio di giorni dopo, il che vuol dire che in quel lasso di tempo mi trasformerò in un monaco di clausura e taglierò ogni legame col mondo esterno per evitarmi spoiler. Ma sto divagando.
Il punto è che anch’io sono in balia dell’ondata di eccitazione derivante dall’imminente uscita del suddetto film e dunque mi è sembrata cosa buona e giusta scrivere un articolo a tema per ingannare l’attesa. Eccovi dunque, signori miei, la TOP 10 dei miei personaggi di Star Wars preferiti.
Devo fare qualche premessa prima di iniziare. Innanzi tutto vi informo che prenderò in considerazione sia i personaggi che fanno parte del canon, sia quelli presenti solo nell’Expanded Universe. Secondariamente, per quanto la cosa potrebbe sorprendervi, dovete sapere che l’onniscienza è una delle poche qualità che ancora mi mancano. Per questa ragione non me ne vogliate se lascerò fuori dalla classifica qualche nome che ritenete dovrebbe esserci; potrei semplicemente non conoscerlo.
Ciò detto, cominciamo!

Cad_Bane's_hat10. Cad Bane
C’è una cosa che non ho mai capito: perchè cavolo tutti amano Boba Fett? No sul serio, in tre film non fa quasi nulla e poi muore come un idiota. Convengo che sia un personaggio ammantato da un alone di mistero e che abbia un certo fascino ma proprio non mi spiego come, da questo, sia arrivato ad essere l’idolo delle folle.
Personalmente ritengo invece che il titolo di miglior cacciatore di taglie della galassia lontana lontana spetti a Cad Bane, personaggio introdotto nella serie animata The Clone Wars. Per prima cosa adoro il suo design; quegli occhioni rossi che risaltano sulla pelle blu, l’abbigliamente molto stiloso di chiara ispirazione western con tanto di cappello a tesa larga, i tubi di respirazione collegati direttamente alla trachea per rimanere efficiente in ogni condizione atmosferica. E’ poi un personaggio estremamente carismatico, risoluto e fedele soltanto ai soldi e a chi sia disposto a pagare abbastanza per ingaggiarlo. Infine l’abilità nell’utilizzo di una vasta gamma di armi e gadget, tra cui le caratteristiche doppie pistole blaster personalizzate, lo rende uno dei mercenari più pericolosi della galassia.

Masterobiwan9. Obi-Wan Kenobi
Quando pensate ai Jedi qual’è il nome che, per associazione, vi balena subito nella mente? Certo, alcuni potrebbero dire Yoda e la cosa è perfettamente comprensibile. Io però, ancor più che all’omino verde che parla al contrario, associo l’idea del Jedi alla figura di Obi-Wan Kenobi. La ragione principale è che, di tutti i membri dell’Ordine, è quello di cui conosciamo maggiormente la vita e i trascorsi personali. Pensateci, nel corso di sei film lo abbiamo visto passare dal ruolo di padawan a quello di Maestro, per poi ritrovarlo nelle vesti di anziano mentore per il giovane Skywalker e infine addirittura in quelle di guida spirituale dopo la morte avvenuta per mano del suo vecchio apprendista. Inoltre una profonda conoscenza delle vie della Forza e una saggezza fuori dal comune fanno a mio parere di Obi-Wan l’individuo che incarna meglio di chiunque le caratteristiche dei Cavalieri Jedi.

Ventress-SWE8. Asajj Ventress
Altro personaggio salito alla ribalta grazie alla serie The Clone Wars (anche se, correggetemi se sbaglio, la sua creazione dovrebbe essere antecedente ad essa), Ventress è una spietata assassina che ha servito il Conte Dooku come sua apprendista durante le Guerre dei Cloni. Se già in queste vesti il personaggio può vantare una caratterizzazione molto accattivante, a renderlo ancora più affascinante è il radicale processo di evoluzione a cui va incontro nel corso della serie. Infatti, se all’inzio è una fedele accolita del Lato Oscuro, dopo essere stata tradita dal suo maestro il rancore verso i Sith la porterà a intraprendere il sentiero della vendetta in quella che, a mio parere, è una delle storyline più riuscite di tutta la serie.
Ventress è poi una guerriera formidabile, la cui abilità nell’utilizzo di due spade laser simultaneamente le consente di tener testa anche ai più potenti tra i Jedi.

4420520-4605688030-Basti7. Bastila Shan
Bastila è una Sentinella Jedi che fa il suo debutto nel videogioco Knights of the Old Republic, dove si unisce alla missione del protagonista per fermare i diabolici piani di Darth Malak.
Estremamente sensibile alla Forza sin da giovanissima, divenne una risorsa fondamentale per la Repubblica durante le Guerre Mandaloriane e la successiva Guerra Civile Jedi, dove ebbe un ruolo centrale nella cattura di Darth Revan. Ciò soprattutto grazie alla sua padronanza della meditazione da battaglia, una tecnica che consente a un utilizzatore della Forza di accrescere il morale delle truppe alleate, abbattendo al contempo quello degli avversari.
Bastila è inoltre un personaggio estremamente sfaccettato. Il suo carattere impulsivo e sfrontato l’ha portata spesso ad avere contrasti con i maestri del Consiglio Jedi. Allo stesso tempo però ripone una fiducia cieca negli insegnamenti del Codice Jedi ed è sempre pronta ad applicarne i dettami con rigidità ferrea, in una maniera che rasenta quasi il fanatismo. Tuttavia proprio questa sua rigidità che non ammette repliche si rivelerà essere il catalizzatore per la sua condanna. Infatti, quando i sentimenti per il suo nuovo compagno di viaggio inizieranno a palesarsi, le credenze e i valori che hanno da sempre regolato la sua vita verranno profondamente scossi dalle fondamenta e proprio questo momento di smarrimento sarà ciò che consentirà a Malak di spezzarne la volontà e assoggettarla al Lato Oscuro.
Insomma, potete ben capire quanto Bastila sia un personaggio complesso e perchè io la adori così tanto.

Darth_Maul_16. Darth Maul
L’apprendista di Darth Sidius che ha fatto la sua prima apparizione in La Minaccia Fantasma. In quel film faceva poco o nulla e aveva la caratterizzazione di un attaccapanni. E nonostante ciò era uno degli elementi più riusciti della pellicola, grazie a un look decisamente molto figo e minaccioso, a un’ ottima presenza scenica e, non ultimo, al sapiente confezionamento della scena di combattimento che lo vedeva protagonista, sia dal punto di vista registico, che coreografico, che musicale.
La consacrazione definitiva come uno dei migliori personaggi di Star Wars, però, è arrivata con -indovinate un po’… Esatto!- la serie animata The Clone Wars. Qui lo troviamo in una veste nuova. Consumato dal desiderio di vendetta nei confronti di Obi-Wan Kenobi che lo aveva lasciato mutilato agli arti inferiori, con l’aiuto del fratello Savage Opress comincia una scalata al potere che ha come obiettivo ultimo l’annientamento dello stesso Kenobi, oltre che dei Jedi, dei Sith e di chiunque si metta sulla sua strada (questa è un’altra delle migliori storyline della serie).
E’ in questo frangente che emerge prepotentemente la natura più crudele, infida e meschina di Darth Maul.

243px-Thrawn-portret5. Grand’ammiraglio Thrawn
Thrawn è l’antagonista della trilogia di romanzi a lui dedicati (la Trilogia di Thrawn, appunto) e uno dei personaggi indubbiamente più riconoscibili e apprezzati di tutto l’Universo Espanso.
Nonostante la politica oltremodo restrittiva dell’Impero di Palpatine nei confronti degli alieni, Thrawn riuscì a farsi notare per le sue eccezionali doti di stratega militare e scalò rapidamente i ranghi della marina imperiale, fino a guadagnarsi il grado di Grand’ammiraglio, l’unico non umano ad assurgere a tale titolo. Impegnato in una missione segreta nelle Regioni Ignote durante l’insurrezione dell’Alleanza Ribelle, era assente quando l’Imperatore cadde durante la battaglia di Endor. Dopo il suo ritorno, qualche tempo dopo, decise dunque di radunare quel che restava delle forze dell’Impero e guidarle personalmente contro la neonata Nuova Repubblica.
Thrawn è dotato di un ingegno senza pari ed è uno stratega sopraffino, in grado di elaborare piani minuziosi e di volgere a proprio favore le sorti di qualunque conflitto. E’ un comandante rigido e risoluto che non manca di punire severamente chi commette uno sbaglio ma al tempo stesso non è affatto un egocentrico ed è sempre ben disposto ad ascoltare le opinioni dei suoi sottoposti e ad elogiarne i meriti. E’ anche un appassionato di arte e ha l’abitudine di studiare l’arte di ogni popolazione contro cui deve intraprendere una campagna militare perchè è convinto che questo sia il mezzo più efficace per comprenderne l’attitudine e il modo di pensare.

Darth_Vader_TFU4. Darth Fener
“Ma si dice Darth Vader!!!!!!!”.
Non scassatemi! Io l’ho sempre chiamato Darth Fener, sono abituato a chiamarlo Darth Fener e lo chiamerò sempre Darth Fener finchè morirò. Chiaro?
Comunque non poteva decisamente mancare nella mia classifica lui, il Signore Oscuro dei Sith per antonomasia, l’emblema della malvagità, l’archetipo del cattivo cinematografico nella sua essenza più pura.
Ora, io spenderei pure due parole sul fu Anakin Skywalker ma… onestamente, ce n’è bisogno? E’ rimasto qualcosa da poter dire su questo personaggio che non sia già stato detto decine, centinaia di volte? Il fatto è che non riesco a scrollarmi di dosso la sensazione che qualunque cosa io possa scrivere finirebbe solo per risultare ridondante. Perciò non lo farò.
Invece vi allieterò con un piccolo trivia. Lo sapevate che a Washington è presente una cattedrale, la Washington National Cathedral, sul cui campanile è possibile ammirare un gargoyle modellato sulle fattezze della testa di Darth Fener? Ciò è dovuto a un concorso indetto negli anni ottanta tra i ragazzini in età scolare, a cui era stato richiesto di trovare un’immagine che potesse rappresentare il concetto di Male. The more you know.

551293-hk47photoshoot13. HK-47
Altro comprimario di Knights of the Old Republic, HK-47 è un droide appartenuto a Darth Revan. La sua particolarità: è un sadico assassino senza alcun riguardo per la vita umana. Estremamente pericoloso quando impugna un’arma, non è un grande fan della diplomazia, alla quale preferisce approcci più sbrigativi, di solito risultanti in sbudellamenti o decapitazioni assortite. Si considera superiore a quasi tutti gli esseri organici e ai droidi, con la sola eccezione di Revan, il suo padrone. Egli infatti è l’unico individuo verso cui HK-47 prova rispetto ma solo perchè ne ammirava la tendenza a compiere massacri indiscriminati quando vestiva i panni di Signore dei Sith.
Questo carattere misantropo e socipatico si traduce all’interno del gioco Bioware in linee di dialogo dannatamente divertenti. Gli scambi di battute che lo vedono protagonista, in cui cerca di compiacere il suo padrone proponendo continuamente le più cruente torture e mutilazioni da infliggere ai “sacchi di carne” che incontrano sul loro cammino, sono una delle cose più spassose che ci siano e il motivo per cui questo personaggio occupa una posizione così elevata nella mia classifica.

Darth_Bane-TEA2. Darth Bane
Altra figura fondamentale nell’immaginario starwarsiano, Darth Bane ha anch’esso fatto il suo debutto sulla carta stampata, nella trilogia omonima.
Dessel, questo il suo vero nome, era un semplice minatore sul remoto pianeta di Apatros. Un giorno, in seguito ad un incidente con alcuni ufficiali della Repubblica ed essendo comunque stufo di quella vita miserevole, decise di lasciare il pianeta per arruolarsi nell’esercito dei Sith. Qui si fece ben presto notare per le sue doti di comandante e per la sua spiccata affinità col Lato Oscuro della Forza e venne dunque ammesso come studente all’Accademia Sith di Korriban.
Fu proprio qui, studiando gli insegnamenti dei grandi maestri Sith del passato ed esplorando assiduamente le vie del Lato Oscuro, che Bane giunse a una fatale conclusione: l’Ordine dei Sith era marcio. L’avadità e le lotte intestine lo avevano eroso dall’interno fino a renderlo l’ombra di quello che era un tempo. Decise pertanto che l’unico modo per salvarlo dal baratro fosse smantellarlo completamente e riorganizzarlo partendo da zero. Così, dopo aver accresciuto il suo potere e la sua abilità fino a diventare il più potente studente dell’Accademia, ebbe un ruolo decisivo nell’annientamento di tutti i Sith durante la battaglia di Ruusan contro le forze dei Jedi.
Dopodichè, grazie anche all’anonimato garantitogli dalla convinzione dei Jedi che i Sith fossero definitivamente estinti, riorganizzò il suo Ordine istituendo la Regola dei Due, un dogma che prevedeva che non potessero esserci più di due Signori dei Sith contemporaneamente: un maestro e un apprendista. Solo in questo modo, nel corso dei secoli, i Sith avrebbero potuto riguadagnare abbastanza potere restando nell’ombra per poi, un giorno, riuscire finalmente a sovvertire l’odiata Repubblica. Cosa che infine avvenne quasi mille anni dopo, quando Palpatine prese il potere rovesciando la Repubblica e fondando il suo Impero Galattico.
Tutto ciò fa di Darth Bane una delle figure più affascinanti e più importanti mai apparse nell’Universo Espanso di Star Wars.

4435278-1624390128-428971. Ahsoka Tano
Non c’è niente da fare. Ormai sono convinto che se The Clone Wars non fosse mai esistita il mondo sarebbe un luogo un po’ più buio e triste. Infatti al primo posto di questa mia TOP 10 troviamo l’ennesimo personaggio salito alla ribalta proprio grazie alla succitata serie animata.
Ahsoka è una giovanissima Jedi assegnata come padawan ad Anakin Skywalker durante le Guerre dei Cloni e, dopo un’iniziale titubanza da parte di entrambi, instaura con lui un profondissimo rapporto di fiducia e amicizia. La ragazza è fondamentalmente quello che si può definire un peperino; solare, vivace e determinata. All’irruenza tipica della giovinezza affianca però un’intelligenza fuori dal comune che le è valsa l’appellativo di Snips (Furbetta, nella versione italiana). Le sue spiccate abilità nel combattimento e nell’utilizzo della Forza la rendono poi una validissima alleata contro le forze separatiste che minacciano l’integrità della Repubblica.
Inoltre il rapporto maestro/apprendista tra lei e Anakin che ci viene mostrato nel corso della serie è secondo me uno dei più profondi e meglio delineati che si siano mai visti e l’alchimia che si instaura tra i due è semplicemente perfetta.
A parte tutto ciò posso dire soltanto che Ahsoka è un personaggio fenomenale, estremamente accattivante e io la amo follemente. Potete dunque ben immaginare l’urlo sguaiato che ho lanciato quando me la sono vista comparire nel finale della prima stagione di Star Wars Rebels. Un momento di intensa eccitazione!!

Annunci

One Reply to “[TOP 10] Personaggi di Star Wars”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...