[FUMETTI] Omega Men – di Tom King

omega-men-coverMentre i fan italiani sono in fermento per il recentissimo arrivo anche nel nostro paese di Rebirth, l’ambizioso rilancio editoriale che mira a riportare l’universo fumettistico DC Comics alla freschezza e al brio di un tempo, io voglio cogliere l’occasione per volgere indietro lo sguardo a uno dei fumetti più interessanti che l’era New 52 sia stata in grado di offrire. Sto parlando di Omega Men, miniserie in 12 numeri, scritta da Tom King per i disegni di Barnaby Bagenda, che la Lion ci propone in due volumi da 12,95€ l’uno.

Ci troviamo nel Sistema di Vega, un agglomerato di pianeti schiacciati sotto il giogo totalitario del governo centrale della Cittadella. Ed è proprio qui che operano gli Omega Men, una banda di combattenti per la libertà guidata dall’ex-pacifista Primus, che si oppongono a questo regime dittatoriale e si battono per rovesciarlo con ogni mezzo.
La storia prende il via quando Kyle Rayner, la Lanterna Bianca, si reca nel Sistema di Vega, tradizionalmente precluso alle Lanterne, per tentare di fare da mediatore tra la Cittadella e i rivoltosi. Missione che però non si risolve pacificamente ma, anzi, ha come unico risultato la cattura di Kyle da parte degli Omega Men, i quali intendono dimostrare di non essere disposti a scendere a compromessi, e con la sua successiva esecuzione in diretta tv.

divergence-omega-men-review-spoilers-2Proprio la primissima scena, che mostra appunto la (presunta) esecuzione della Lanterna Bianca e che noi vediamo attraverso la soggettiva della macchina da presa, è incredibilmente d’impatto. grazie a una sapiente costruzione della tensione. data dall’accorato discorso che Primus rivolge ai popoli di Vega e dal progressivo svelamento dell’identità del condannato a morte. Com’è ovvio, tuttavia, la morte di Kyle si rivela essere solo una messa in scena (e questo non dovrebbe essere uno spoiler, per chi ha una minima comprensione delle dinamiche del fumetto americano).

Ad ogni modo, da qui si dipana una narrazione gestita con una perizia e un’attenzione straordinaria da parte di Tom King, autore che ormai si è affermato come uno dei più promettenti “volti nuovi” dei fumetti statunitensi.
Il Sistema di Vega descritto da King è un contesto socio-politico fondamentalmente marcio e decadente, flagellato non solo da un regime coercitivo ma anche dalla corruzione delle istituzioni (tanto quelle politiche, quanto -soprattutto- quelle religiose) e dall’ignobiltà di avide èlite economiche, disposte anche a schiacciare intere popolazioni per il proprio tornaconto personale. Un quadretto non particolarmente esaltante, dunque, che è palesemente un’allegoria della nostra società attuale (come esemplificato dall’arguto monologo meta-fumettistico dello stesso Kyle nell’ultimissima pagina della serie) e dal quale emerge prepotentemente un certo pessimismo dell’autore verso il periodo storico in cui ci troviamo a vivere e una cinica disillusione nei confronti del genere umano tutto.

omega02-410x630Dimostrazione di ciò è il fatto che nella storia non esistano personaggi positivi, a parte forse lo stesso Kyle, il quale comunque vediamo vacillare sotto il peso di un mondo tanto meschino. Gli stessi Omega Men, i protagonisti della vicenda, caratterizzati in modo sublime da King, che fa un lavoro eccelso nell’illustrarci il background e le motivazioni di ognuno, sono a conti fatti dei terroristi, non necessariamente migliori di coloro contro cui combattono. Anch’essi non mancano di ricorrere ad azioni disdicevoli per raggiungere i propri obiettivi e il fatto che noi lettori siamo portati a percepirli come gli “eroi” dipende unicamente dal fatto che è dal loro punto di vista che ci vengono mostrati gli eventi.
Una riflessione disillusa sulla natura umana, calata all’interno di una coinvolgente space opera dal sapore autoriale, che raggiunge la sua sublimazione nel magnifico finale -un finale, ancora una volta, pessimista-, in cui l’autore illustra in modo inequivocabile come in realtà non esista, nella nostra contemporaneità, un confine netto tra bene e male, tra giusto e sbagliato. Non esistono i “buoni” e non può esistere la bontà in un mondo intrinsecamente crudele come il nostro. Le persone anteporranno sempre i propri interessi a qualunque ideale o morale e alla fine, anche nelle rivoluzioni e negli avvicendamenti di potere, nulla è destinato a cambiare davvero.

Una sceneggiatura di altissimo livello, quindi, mai banale, che ha tra i suoi maggiori punti di forza un ritmo cadenzato ma costante, una certa crudezza con cui ci vengono narrati i vari avvenimenti e dialoghi estremamente intelligenti e ricercati.

ed44cf385ebd0ed2d28cb175149232b8A supporto di un comparto narrativo di tale livello, troviamo poi gli altrettanto convincenti disegni di Bagenda, il quale ha uno stile pulito e molto espressivo, arricchito da una marcata dovizia di particolari e che restituisce un’idea di stoicità, tanto nei vari personaggi, quanto negli scenari.
Da notare poi la scelta di suddividere le tavole mediante la classicissima griglia a nove vignette, che non può non riportare alla mente il capolavoro di Alan Moore, Watchmen.

In definitiva Omega Men è un fumetto incredibile. Sicuramente una delle migliori proposte editoriali che la casa editrice di Burbank abbia fatto uscire negli ultimi anni. Un’opera che può vantare una profondità ben superiore alla media dei tradizionali fumetti supereroistici odierni e che pertanto merita di essere letta da chiunque si reputi un amante della nona arte.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Fumetti e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a [FUMETTI] Omega Men – di Tom King

  1. Pingback: [TOP 10] Testate DC Comics pre-Rebirth | Il favoloso blog di Marco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...